Servono informazioni?

+39 348 2718309
Orari: 8-20 Lunedì-Sabato

assirain verona crediti commerciali

Assirain verona credito

Crediti commerciali

Le assicurazioni Crediti sono rivolte a tutte le Aziende che hanno l'esigenza di soddisfare il "rischio insolvenza" e vengono erogate da pochissime Compagnie specializzate nei rami Credito e Cauzioni.
La Polizza Credito, oltre ad essere uno strumento cautelativo per l’azienda che la utilizza, è un servizio svolto da Compagnie Assicurative specializzate (generalmente monoramo) che si basa sulla valutazione preventiva degli acquirenti a cura dell’assicuratore.
La copertura assicurativa del credito ha per oggetto il rischio del mancato pagamento dei crediti commerciali a breve termine derivanti da rapporti di compravendita sul mercato interno e all’esportazione fra imprese.
Per “crediti commerciali assicurabili” si intendono esclusivamente quelli esistenti nei confronti di soggetti muniti di partita IVA.

I RISCHI COPERTI:
perdite, totali o parziali, su crediti derivanti dall’insolvenza di diritto e di fatto del debitore
rischio politico: perdite derivanti da eventi di natura politica (è il caso di guerre, rivoluzioni, misure di diritto o di fatto del Paese,..)

CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLA POLIZZA CREDITI COMMERCIALI:
- è stipulata dal creditore nel proprio interesse;
- garantisce l’indennizzo delle perdite subite per il mancato pagamento dei crediti commerciali;
- prevede obbligatoriamente una percentuale di rischio a carico dell’Assicurato (scoperto obbligatorio);
- copre le operazioni commerciali a breve termine derivanti da rapporti di compravendita (generalmente fino ad un massimo di dilazione di 6-7 mesi);
- il premio viene calcolato applicando un tasso all’intero ammontare del fatturato notificato;
- generalmente la polizza viene stipulata in forma globale per tutti gli acquirenti dell’assicurato.

TERMINI DI SINISTRO
Insolvenza di fatto o presunta: il carattere definitivo della perdita può essere stabilito anche senza l’apertura di una procedura concorsuale. Se il debitore non paga e la procedura di recupero tarda nell’accertare la perdita di diritto, il sinistro si costituisce per insolvenza di fatto. E’ sufficiente comunque che sia trascorso inutilmente il periodo di osservazione (protracted default) definito in polizza, che varia generalmente da 120 a 180 giorni (può aumentare in funzione della rischiosità del Paese) dalla denuncia di mancato pagamento e la Compagnia procede al calcolo e al rimborso del danno assicurato, entro e non oltre generalmente 90 giorni;
insolvenza giuridica o di diritto: l’insolvenza del debitore e quindi il carattere di definitività della perdita viene accertata giudizialmente con l’apertura di una procedura concorsuale, ad esempio: fallimento, concordato, ottenimento di un provvedimento giudiziale opponibile a tutti i creditori, amministrazione straordinaria (o equivalenti all’estero).
Come facilmente intuibile, tale polizza riguarda una tipologia di attività assicurativa con caratteristiche peculiari, e necessita perciò di intermediari specializzati nella specifica gestione.